Siete appassionati d’arte e amate andare in giro per mostre di importanti pittori? Questo progetto non mancherà di stupirvi ma anche di creare qualche perplessità. L’ammirazione è per l’idea del videomaker Rino Stefano Tagliaferro che ha animato con tecnica digitale alcuni capolavori della pittura trasformando la bellezza dell’immobilità museale dei quadri in un sentimento animato. La perplessità riguarda ovviamente il piano estetico. Si tratta di fare muovere i più famosi capolavori dei secoli della storia dell’arte che certo non hanno bisogno di movimento. Il segreto sta negli occhi di chi guarda. Ma in un’epoca di video e immagini in movimento, reinterpretare i classici della pittura dal rinascimento fino al neoclassicismo, secondo l’autore rispetterebbe la bellezza dei quadri. Anzi potrebbe offrire una nuova chiave interpretativa alla forza espressiva dei gesti.