cavallo

E’ Vienna la città al mondo che offre la migliore qualità di vita e sicurezza individuale, ma in generale tutte le città europee se la cavano bene insieme alle città di Australia, Nuova Zelanda e Canada.

In un periodo di gravi crisi e incertezze economiche, la classifica 2011 sulle città più vivibili curata da Mercer, società leader mondiale che si occupa di risorse umane e consulenza finanziaria, non poteva che concentrare l’attenzione sugli aspetti riguardanti la sicurezza personale. Ecco perchè, malgrado l’instabilità politica ed economica colpisca tutti a livello globale, sono state considerate come più virtuose quelle città e paesi che hanno saputo mantenere un buon livello di pace sociale continuando ad investire risorse per lo sviluppo delle infrastrutture urbane per i loro cittadini.

Vienna corrisponde a queste caratteristiche con servizi pubblici efficienti, parchi, splendidi vie e palazzi tra cui camminare in sicurezza grazie ad una rete di trasporti efficiente e sostenibile. Al secondo posto Zurigo, terza la città neozelandese di Auckland. Dopo una sfilza di città svizzere, tedesche e dei paesi del nord, ecco l’Italia con Milano al 42esimo e Roma al 52esimo posto. Non un gran che, ma se pensiamo che Londra è al 38esimo posto e Madrid al 43esimo, possiamo anche consolarci, specie di non abitare a Tbilisi in Georgia, che si piazza al 215esimo posto o a Baghdad, ultima al 221esimo.