verdura

La conferma arriva da uno studio inglese che oltre a monitorale i consumi si è spinto avanti con le previsioni: il divario tra chi può permettersi e compra cibo sano e chi invece si alimenta con cibo ‘spazzatura’ è destinato inevitabilmente ad aumentare, con tutte le conseguenze del caso.

I dati parlano chiaro della tendenza rilevata da una ricerca condotta dall’Università di Cambridge sullo stato dell’alimentazione in Gran Bretagna pubblicato su ‘PLoS One’ che inevitabilmente si ripercuote sulla salute e sul divario sociale: chi mangia male è più povero, si ammala di più e ha un costo più elevato sulla spesa pubblica. Un fenomeno che un accenna a diminuire, anzi… e nel resto dell’Europa?

L’attenzione a ciò che si mangia sembra sia aumentata, altro discorso è la crisi che ci perseguita. Nella ristorazione vince il street food, hamburger, pizze con le proposte e nuovi trend per tutte le tasche. Ed ecco le grandi catene offrire nuovi panino super calorici con la salamella di maiale in due versioni al prezzo di 4,40 mentre solo 2 euro per i nuovi contorni da scegliere tra triangolini di polenta con crema di gorgonzola o mini panzerotti.

Certo, non tutti gli hamburger sono uguali… basta dare un’occhiata a quello creato dallo chef tre stelle Michelin Massimo Bottura per lo Shake Shack di Madison Square a New York in edizione limitata. Si chiama The Emilia Burger ed è composto da un fondo di hamburger di manzo con Parmigiano Reggiano, una salsiccia di cotechino, salsa verde e una speciale maionese balsamica. Viene da chiedersi se sia più o meno sano… il costo non è poi così proibitivo: 8,95 $.

Intanto la Commissione europea ha bocciato il sistema di indicazione della qualità nutrizionali basato sui colori del semaforo utilizzato dalla Gran Bretagna per aiutare i consumatori nella scelta dei prodotti a basso contenuto di zuccheri, sale, grassi e calorie, mentre in Francia la catena di supermercati Carrefour propone un’etichetta intelligente creata con frecce colorate che indicano quante volte consumare il prodotto nel regime di una dieta equilibrata.