Giovani ad un colloquio per trovare lavoro

Come cercare lavoro in Italia? Dal curriculum ai migliori siti di annunci online fino ai nuovi sistemi di selezione del personale basati sull’intelligenza artificiale. Elenco agenzie di collocamento interinali, società di ricerca personale e proposte di concorsi pubblici

Cercare lavoro in Italia è quasi uno sport nazionale. Il tasso di disoccupazione è al 9% ma per oltre il 20% dei giovani lavorare è una chimera. Molti inviano curriculum rimanendo in attesa di una chiamata ma chi non ha una formazione scolastica adeguata fatica a trovare qualcosa. Tra speranze a delusioni immancabilmente spunta la fatidica frase: ‘Bisognerebbe conoscere qualcuno’. Per trovare un impiego contano merito, professionalità, talento, essere raccomandati o conoscere bene la tecnologia?

Nel cercare lavoro conta tutto. Secondo una recente ricerca però sapere usare bene internet è quasi importante come avere una buona rete personale di conoscenze e amicizie. Per trovare occupazione attraverso i canali telematici bisogna conoscere i servizi disponibili, avere pazienza, intuito e seguire alcune regole per presentarsi ai colloqui nel migliore dei modi. In questo articolo vedremo come consultare le offerte di impiego online e candidarsi per una posizione lavorativa.

Indice

Cercare lavoro in Italia

Cercare lavoro in Italia è una corsa a ostacoli ed è bene avere piena consapevolezza di tutte le dinamiche e possibilità. Partiamo da una domanda: fino a che punto il mondo delle professioni, l’economia e quindi la società italiana sono bloccati e fondati sul nepotismo familiare piuttosto che sulla meritocrazia? Secondo i dati Istat il 50% del mercato del lavoro tra i 15 e i 34 anni in italia si basa sulla spintarella mentre preparazione e professionalità sarebbero riconosciute nel 63,9% dei casi contro una media europea del 71,5%.

Il rapporto Methods used for seeking work di Eurostat del 2015 conferma che in Italia curriculum, colloqui e centri di impiego per cercare lavoro contino ma fino ad un certo punto. Non succede solo in Italia ma da noi di più: il 76,9% dei giovani ricorre alla raccomandazione di parenti e amici contro una media europea del 68,9%. Nelle nazioni con più mobilità sociale, dignità e rispetto del valore delle persone, la percentuale dei raccomandati scende moltissimo.

I raccomandati sono il 34,8% degli occupati in Finlandia, il 36,8% in Belgio e il 40,2% in Germania. Peggio dell’Italia in Europa fanno Irlanda, Spagna e Grecia, in cui addirittura il 92,2% delle persone si affida alla raccomandazione. Nei posti di lavoro pubblici gli italiani sono penultimi appena prima di Cipro. Il problema non riguarda solo l’ingresso nel mondo delle professioni, ma anche le opportunità di carriera, poco basate sulle reali capacità.

Cercare lavoro da giovani

Nel cercare lavoro conta meno conoscere qualcuno solo dopo i 35 anni, specie nei settori specialistici. E’ molto importante avere titoli di studio avanzati, lauree e master, essere segnalati direttamente da università o frequentare stage e periodi di tirocinio presso le aziende. Oltre il 38% degli italiani sogna il posto fisso, metà dei giovani è pronto a cambiare regione e più del 30% a cambiare paese. Diventano lavoratori autonomi il 12% dei giovani, specialmente residenti nel sud, magari tornando a fare antichi lavori artigiani.

Una laurea offre maggiori possibilità di trovare lavoro, ma purtroppo l’Italia è in fondo alle classifiche per quanto riguarda la scolarizzazione. Il 14% dei giovani tra 18 e 24 anni lascia lo studio contro un 11,5% della media europea e il numero di laureati e diplomati è inferiore rispetto all’Unione Europea. E’ laureato solo il 20,1% della popolazione tra 25 e 64 anni, contro il 32% degli europei; diplomato il 62,7% contro il 79% dell’Ue27.

La lauree in discipline Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics) sono le più richieste anche se in Italia esiste un divario di genere importante. Inoltre manca la collaborazione tra mondo del lavoro e scuola per l’orientamento. Senza giusta formazione non è solo più difficile trovare lavoro ma anche mantenerlo, dato che le migliori aziende hanno programmi di sviluppo dove creatività e innovazione corrono parallele.

Cercare lavoro dopo i 50 anni

Per cercare lavoro il confine tra l’essere troppo giovani o troppo vecchi è un vero mistero: l’età giusta sembra sempre sfuggire. I cinquant’anni di età ad esempio hanno sempre rappresentano una soglia particolare a livello psicologico e anche nel lavoro. Mentre l’Italia invecchia e già il 20% della popolazione ha oltre 65 anni, chi ha superato la fatidica soglia dei cinquanta può ancora trovare lavoro?

Uno studio condotto dall’ Università di Haifa su oltre 500 manager ha riscontrato come il massimo della vita professionale sia a 57 anni. Secondo l’Eurostat nel decennio 2000-2010 gli occupati tra 55 e 59 anni sono aumentati del 10,6%, passando dal 50,3% al 60,9%. Ma anche negli Usa l’occupazione tra gli over 55 è cresciuta del 12% proprio negli ultimi anni segnati da una profonda crisi economica. A cosa si deve la nuova vita dei cinquant’enni?

Chi ha superato la soglia dei 50 anni si tiene stretta la propria occupazione spaventato dalle difficoltà economiche, ma non solo. Sono le aziende a cercare personale con esperienza e già formato, in grado di affrontare tutte le problematiche presenti nel mondo del lavoro moderno. Nei paesi più sviluppati la percezione della vecchiaia si è spostata molto più avanti, dai 71 anni in poi, mentre la mezza età comincia a 49 anni. Insomma una volta tanto invecchiare potrebbe avere anche aspetti positivi, almeno per cercare lavoro.

Lavori alternativi o artigiani

Per trovare lavoro è necessario sapersi ingegnare e mai come oggi tornano in auge gli antichi mestieri artigiani. L’Italia é sempre stata una incredibile fucina di giovani talenti con l’arte di saper costruire, modellare, aggiustare tramandata di padre in figlio. Se le botteghe sparse in tutte le regioni nel recente passato si sono ridotte di numero é perché i giovani avevano abbandonato le professioni più tradizionali per correre a laurearsi sperando in un futuro migliore.

Meglio stare tutto il giorno chiusi in un ufficio a combattere con colleghi e capi insopportabile o curare la propria bottega e quindi la propria passione? Oggi c’è una netta inversione di tendenza, anche perchè il mercato chiama. Molte famiglie possono riprendersi dallo choc economico per ritrovare un pò di dignità e passione riscoprendo la bellezza di lavorare con le proprie mani lontani da un computer.

Servono panettieri, pasticceri, falegnami, ma anche macellai e calzolai e così la ruota del tempo sembra tornare un pò indietro. Con meno soldi al posto di s ostituire l’apparecchio rotto, lo si giusta favorendo il riciclo. Avete provato ad entrare da un ciclista per aggiustare un buco nella camera d’aria? La richiesta di artigiani è sempre più alta e alcune amministrazioni e province si adeguano istituendo corsi per antichi mestieri aperti a giovani e meno giovani.

Scelti dall’intelligenza artificiale

Il sistema produttivo sta cambiando rapidamente con la rivoluzione digitale. L’intelligenza artificiale, già presente in molti ambiti industriali, richiede nuove competenze e capacità di adattamento. Gli algoritmi vengono utilizzati anche per assumere lavoratori, data la possibilità di vagliare in modo automatico migliaia di curriculum ed incrociarli con determinate caratteristiche risparmiando tempo e denaro.

Il mercato della selezione del personale che usa l’intelligenza artificiale già nel 2019 valeva 580 milioni di dollari. Un algoritmo può essere programmato per valutare un curriculum attraverso parole chiave, e anche nei successivi colloqui in modo automatico si possono monitorare le parole usate, il tono della voce e le espressioni facciali. C’è chi ritiene che delegare all’intelligenza artificiale la valutazione di un candidato possa ridurre i pareri oggettivi e aumentare i pregiudizi.

Automatizzare i processi di selezione del personale per le aziende significa risparmiare tempo e denaro ma gli algoritmi basati sull’apprendimento automatico valutano comportamenti umani sempre esistite che non escludono pratiche discriminatorie. I programmatori scelgono modelli del passato dove ad esempio donne e minoranze non sono mai state favorite nel cercare lavoro.

Il rischio è che l’intelligenza artificiale non sia solo discriminatoria sul piano etico e razziale, ma possa scartare automaticamente anche potenziali persone talentuose. Potrebbero rappresentare un enorme valore aggiunto per la collettività, ma non essere scelti per non rispettare determinati standard fisici, psicologici e comportamentali. Ad oggi non esistono norme per contrastare questi problemi.

Selezionati in base alla bellezza?

Oltre al piano etico e razziale esiste anche la bellezza. Si tratta di un preconcetto difficile da smentire ma basato sui fatti: trovano lavoro più facilmente le persone di bell’aspetto. Inutile dire quanto in questa società parole come benessere e bellezza siano utilizzate anche come strumento di potere per aumentare carisma, posizione sociale e anche il conto in banca. A confermarlo c’è una ricerca del professore di economia Daniel Hamermesh, autore del libro ‘Beauty Pays.

La ricerca sostiene come nel lavoro i modelli estetici spesso superino quelli valoriali. Analizzando alcune carriere professionali nell’arco di 20 anni, l’economista ha concluso come le persone più attraenti da un punto di vista fisico non occupino solo ruoli dove l’aspetto é importante, come nei venditori, ma in generale guadagnino dal 4% fino al 13% in più dei colleghi in ogni professione.

La concorrenza sleale dei belli non riguarderebbe solo le donne, ma anche gli uomini. Se puntare su istruzione, esperienza, conoscenza, piuttosto che su bellezza, abbigliamento, charms, potrebbe non bastare, vale anche il contrario. I professionisti che si affidano alla chirurgia estetica per guadagnare di più non fanno un grosso affare. Secondo Hamermesh per ogni dollaro speso in ritocchi estetici, solo 4 centesimi si trasformano in benefici economici.

Cercare lavoro con la tecnologia

Il mercato del lavoro è in continua evoluzione. Con la crisi pandemica ed economica sempre più persone cercano occupazione o vogliono migliorare la propria posizione lavorativa. Come trovare offerte di lavoro adatte alle proprie capacità e professionalità? La tecnologia anche in questo campo può dare una mano, sia nella fase preparatoria di un candidato che nella ricerca vera e propria di annunci di lavoro online.

Come la tecnologia aiuta a cercare lavoro? Servizi come Google Drive consentono di creare documenti in modo semplice, di salvarli online per averli a disposizione in qualsiasi momento per ogni evenienza. Esistono siti con istruzioni e tutorial che insegnano come presentarsi ai colloqui o come scrivere e spedire curriculum efficaci. Con gli smartphone si possono scrivere ed inviare curriculum con email in ogni momento della giornata.

Ricordarsi che i social network non sono solo un mezzo per comunicare con gli amici. Le aziende possono vedere cosa facciamo nella vita e leggere la nostra storia umana e professionale con una semplice ricerca su Google. Ciò che pubblichiamo su social come Facebook, Instagram Twitter o Linkedin è fondamentale. Commenti inopportuni e foto inappropriate potrebbero essere viste da potenziali datori di lavoro.

Per scrivere sui social non è importante solo la privacy ma vanno controllati i permessi relativi a post e contenuti. Fotografie, commenti e opinioni è bene siano visibili solo gli amici. Non pubblicare contenuti da non condividere con colleghi o datori lavoro. Evitare commenti discriminatori o offensivi di ogni tipo e rimuovere quelli degli amici. Eliminare nostre foto in situazioni sfavorevoli o imbarazzanti. Foto del profilo devono essere gradevoli e rispecchiare il carattere personale. Non partecipare a gruppi dalla cattiva fama o intenzioni non sicure.

Offerte di lavoro online

Secondo l’Istat il tasso di disoccupazione in Italia è ancora alto e lontano dalla media europea. Trovare buone offerte di lavoro in qualsiasi categoria e fascia di età non è semplice. I laureati non specializzati in discipline tecnico scientifiche faticano a trovare occupazione. C’è chi fa lavoretti e attività varie e molti giovani vivono con i genitori anche già in pensione. Oltre ai precari aumenta chi non cerca lavoro, gli inattivi che non sono iscritti alle liste di disoccupazione ma si arrangiano in qualche modo. Come uscire da questa spirale?

Internet è uno dei sistemi per ampliare la propria rete personale e cercare nuove opportunità con social come Linkedin, mentre sui siti delle agenzie interinali online si possono presentare curriculum e trovare richieste di assunzione. Le candidature online devono convincere selezionatori sempre più smaliziati nel scegliere un profilo personale adeguato alle esigenze delle aziende. Malgrado le competenze di chi cerca lavoro nel digitale siano sempre maggiori, pochi conoscono l’importanza di una corretta gestione della propria immagine.

Sapere scrivere un buon curriculum professionale è fondamentale ed esistono semplici regole per presentarsi in modo corretto ed efficace. Iscrivendosi ai siti per cercare lavoro si viene inclusi in bacheche virtuali e motori di ricerca che possono fornire informazioni importanti alle aziende che cercano personale in Italia e all’estero. Esistono molti diversi servizi in cui pubblicare gratis annunci o consultare le proposte delle aziende alla ricerca di candidati con vari livelli di formazione, esperienze professionali ed esigenze in termini contrattuali e di stipendio.

Agenzie di collocamento

Le agenzie di lavoro sono sempre più diffuse in un mercato delle professioni sempre più competitivo. Sia che si tratti di manovalanza, professionisti, quadri o dirigenti diplomati o laureati, trovare un impiego al giorno d’oggi non è certo facile. Senza conoscenze, amicizie o raccomandazioni può essere utile proporsi a società che pubblicano annui per cercare lavoratori per specifiche mansioni.

Le agenzie di collocamento non servono solo ai lavoratori in cerca di un posto, ma offrono un servizio alle aziende che devono assumere personale. Si tratta di grandi gruppi che non hanno le risorse interne per cercare dipendenti e che delegano all’esterno la ricerca di professionalità specifiche. Alcune agenzie di lavoro sono specializzate in un particolare settore come vendite, marketing, amministrazione, gestione delle risorse umane o ricerca.

Le agenzie di lavoro solitamente sono pagate dalle imprese. I lavoratori devono solo iscriversi gratuitamente alle liste presentando il curriculum. Nulla vieta ad un candidato di iscriversi a più servizi. A livello dirigenziale e per posti di prestigio possono esistere i cosiddetti cacciatori di teste, società di ricerca esecutiva che hanno relazioni esclusive e fidate con determinate aziende. In questo caso possono essere richieste delle spese ed essere richiesta una percentuale dello stipendio.

Agenzie interinali

Le agenzie lavoro interinale collocano temporaneamente i lavoratori nelle imprese che ne fanno richiesta. Ma ovviamente questa non è l’unica soluzione professionale che si può trovare. Il mondo delle professioni è sempre in movimento per quanto riguarda i tipi di contratti. Le offerte sono da valutare a seconda delle proprie esigenze. Solitamente il tutto avviene presentando il proprio curriculum e attraverso annunci. Ci sono diversi tipi di agenzie di collocamento che aiutano i lavoratori a farsi assumere.

Nel trovare lavoro con agenzie interinali la possibilità dipende molto dalla propria storia professionale, dall’esperienza di un lavoratore, dal settore di riferimento. Contano inoltre luogo di residenza, flessibilità e la necessità di trovare impiego a tempo pieno o part time. Infine gioca un ruolo l’eventuale possibilità di trasferimento, per trovare una occupazione vicino o lontano casa.

Le agenzie lavoro interinale di solito cercano impiegati per lavori temporanei o stagionali come badanti e infermieri. Possono servire impiegati per particolari vendite durante le feste natalizie, nei mesi del raccolto agricolo o per coprire malattie o sostituzioni di maternità. Nulla vieta che alla fine del contratto la posizione possa diventare permanente. Il datore di lavoro può decidere di assumere il candidato per particolari esigenze o meriti dimostrati sul campo. Alcune agenzie svolgono il servizio per trovare offerte di lavoro in tutti i paesi europei per giovani e meno giovani che vogliono trasferirsi all’estero.

Manpower Una società leader mondiale tra le agenzie lavoro interinale. Cercare e offrire impiego, far coincidere le esigenze delle aziende con quelle dei lavoratori è il suo scopo grazie ad una esperienza internazionale in 50 paesi

Adecco Una catena di agenzie interinali che offre la possibilità di trovare lavoro e un futuro professionale. Offre supporto e consulenza qualificata per acquisire nuove competenze attraverso la formazione con esperienze lavorative nei più svariati settori di attività

Randstat Attiva nella qualificazione dei lavoratori temporanei, opera servizi di selezione di operai e impiegati. Selezione da concorsi, quadri, ma fa anche ricerca diretta di dirigenti e consulenza alle imprese

Ali Opera nel campo delle risorse umane facendo consulenza, ricerca e selezione di personale qualificato per lavoro a tempo determinato e indeterminato

Etjca Agenzia interinale che si offre alle imprese per la ricerca di impiego temporaneo o ficco a misura d’uomo su tutto il territorio

Euro Interim Rete di gestione del personale in grado di offrire un servizio interinale sicuro per aziende e lavoratori. Il suo scopo è quello di affittare lavoro temporaneo

Umana Nasce con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di imprese e lavoratori, facendo incontrare domanda e offerta di lavoro rispettando obiettivi e persone

Maw Agenzia per il lavoro che si propone come punto d’incontro tra domanda e offerta per la ricerca di carriere adeguate alle competenze focalizzato sulla ricerca locale

GenerazioneVincente Agenzia interinale nata per assicurare alle aziende clienti i migliori lavoratori ed ai lavoratori le migliori condizioni

Recruitglobalstaffing Punto d’incontro tra candidati e aziende con una rete di 750 filiali presenti in 10 paesi europei. Dedicata a chi cerca di intraprendere un percorso professionale ricco di soddisfazioni e obbiettivi aziendali di successo

Tempor Agenzia per il lavoro in grado di effettuare recruiting di personale altamente specializzato sia per attività svolte in Italia che all’estero

Società ricerca personale

Per trovare offerte lavoro ci sono apposite società che offrono un contatto diretto con le aziende in cerca di personale. Selezionano personale per le aziende in base al curriculum o in seguito a un colloquio telefonico. Il target di candidati è di neolaureati e laureati, compresi nella fascia tra i 25 e 40 anni, con almeno due anni di esperienza. Si occupano quindi di gestire offerte di lavoro da intermediari tra domanda e offerta. Oltre a fare un web recruiting puoi gestire anche altri servizi di informazione e formazione.

Monster Leader nel reclutamento online seleziona offerte lavoro in Italia e in tutto il mondo in tutte le categorie. Offre informazioni, offerte e guide pratiche sul mondo delle professioni

StepStone Portale leader in Europa nella ricerca di personale e nella gestione di offerte lavoro per figure professionali di ogni genere e livello

Listedicollocamento Mette in contatto offerta e ricerca. Le aziende in cerca di lavoratori possono cercare nel database, pubblicare annunci ed attendere il curriculum dei singoli candidati per posta. Chi cerca occupazione può inserire il curriculum gratuitamente, ricercare aziende e auto candidarsi

Jobadvisor Servizi di comunicazione e comunicazione per laureandi, neolaureati e laureati alle prime esperienze. Uno strumento di orientamento luogo di mediazione tra domanda e offerta professionale e formativa

Bancalavoro Un servizio di ricerca per lavoratori e personale. Si possono inserire curriculum e trovare nformazioni, consigli, collegamenti utili a chi cerca offerte lavoro. L’obiettivo di contribuire all’incontro tra domanda e offerta utilizzando tutte le potenzialità della rete

Annunci lavoro online

Gli annunci di lavoro sono bacheche virtuali su cui trovare offerte da parte delle aziende che vogliono assumere collaboratori per i più vari settori. Sono motori di ricerca e siti dove diplomati, laureati e persone senza esperienza e titolo di studio possono trovare offerte lavoro e annunci in ogni settore e campo professionale. Sono annunci costantemente aggiornati in cui è possibile ricercare per attività e comune di residenza.

Per cercare lavoro solitamente ci sono modelli standardizzati in cui inserire i propri dati, il curriculum e le qualifiche in attesa dell’occasione lavorativa che più si avvicina al proprio profilo. Compilare in modo opportuno questi modelli è davvero importante per avere maggiori possibilità di colpire le aziende. Innanzitutto utilizzare un titolo accurato della propria posizione professionale che renda attraente come candidato. Introdurre la propria figura con dettagli entusiasmanti capaci di incuriosire i selezionatori.

Fornire accurate informazioni sui precedenti lavori svolti in termini di tempo, mansioni, progetti, clienti curati ecc. Specificare le possibilità di spostamento dalla propria residenza che dovrebbero essere il più vicino possibile alla sede aziendale. Controllare accuratamente tutti i dati inseriti e prima di cliccare definitivamente fare controllare le informazioni ad un amico o famigliare.

ClicLavoroGov Servizio Internet coordinato dal Ministero del Lavoro con le Regioni e le Province. Punto di incontro tra lavoratori, disoccupati, persone in cerca di occupazione e imprenditori

InfoJobs Un motore di ricerca che aiuta una ricerca attraverso un database che può essere consultato a partire dalla propria regione

Corrierelavoro Il portale di ricerca di Corriere della Sera leader nella ricerca del personale. Su TrovoJob sono presenti gli annunci pubblicati su internet

Cliccalavoro una serie di strumenti necessari a chi cerca occupazione e vuole crescere professionalmente. Newsletter, suggerimenti, corsi di formazione, master e stage, indicazioni di corsi ma anche una ricca bacheca di offerte lavoro

LavoroCorriere Cerca tra migliaia di richieste in Italia pubblicati nella sezione dedicata all’occupazione del Corriere della Sera

MioJobRepubblica Offre ogni giorno migliaia di offerte di lavoro in tutta Italia per impiegati,neolaureati ed altre categorie

Ticonsiglio Informazioni aggiornate su professioni, concorsi pubblici, corsi di formazione, concorsi creativi, cast, finanziamenti, guide e aziende che assumono

Jobrapido Un motore di ricerca con richieste e offerte provenienti da tutti i siti specializzati in recruitment in Italia per trovare offerte professionali nella tua città

Kijiji Cerca gli annunci di vicini alla tua zona e per tipologia di contratto nella sezione Offerte di lavoro” di Kijiji Italia

Careerjet Motore di ricerca per chi cerca lavoro che riassume gli annunci di decine di siti web specializzati in ogni settore

Subito Piattaforma digitale numero uno per la compravendita dell’usato che si occupa anche di inserire annunci e offerte di lavoro e servizi

Offerte lavoro da casa

Il telelavoro è una modalità di occupazione di lavoro indipendente da svolgere a casa o dove si preferisce, lontano dall’azienda e dall’ufficio tradizionale che si è sviluppata nei paesi occidentali più evoluti negli ultimi anni, complice l’evoluzione delle tecnologie informatiche che permettono a professionisti di diversi settori di lavorare ovunque ci sia un collegamento alla rete aziendale, con la possibilità di mandare messaggi per comunicare agevolmente con il datore di lavoro.

Esistono diversi tipi di telelavoro come diverse sono le discipline che lo regolano sul mercato del lavoro in un settore in continua evoluzione che ultimamente comprende anche le forme di coworking e di smart working. Un’esigenza dettata anche dalla crisi che fa diventare il mondo del lavoro sempre più flessibile, con alcune opportunità per i lavoratori e per gli imprenditori che possono cercare collaboratori in modo meno vincolante. Eccone una breve guida con articoli informativi, guide su forme di contratto, leggi, studi e nuove opportunità per chiunque voglia intraprendere un lavoro di questo tipo.

TelelavoroBlog Offerte di telelavoro, orientamento e idee per lavorare improprio. Articoli, commenti e possibilità di dialogare attraverso il sito per informarsi e confrontarsi

Wikilabour Caratteristiche e definizioni di telelavoro con un quadro normativo presso la pubblica amministrazione e nel settore privato. Condizioni, diritti e organizzazioni sono solo alcune delle voci che compaiono in questo sito che vuole essere un dizionario dei diritti dei lavoratori

OfferteTelelavoro Un motore con tutte le offerte di telelavoro da casa in Italia pubblicate sui siti di annunci. Descrizione annuncio e riferimenti per facilitare le ricerche

Regole e incentivi Una breve guida per capire le normative i contratti e le proposte per lavorare da casa. Diritti, doveri e strumenti da concordare con i datori di lavoro

TelelavoroNorme Le normative e la sicurezza dei lavoratori che operano telelavoro secondo Formez PA che opera a livello nazionale e risponde al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Concorsi lavoro e bandi pubblici

In Italia il numero di impiegati statali è uno dei più alti in Europa ma anche se le possibilità di impiego in qualche modo sono limitate rispetto al passato, per chi è in cerca di annunci di occupazione è sempre utile indagare opportunità e concorsi lavoro in vari settori del mercato italiano. Qui di seguito è possibile trovare informazioni e notizie direttamente sul campo della ricerca di un posto di lavoro equo nella propria città o zone limitrofe.

Si trovano avvisi pubblici, assunzioni a tempo determinato, assunzioni part-time, supplenze e borse di studio dei circa 10.000 enti pubblici italiani con bandi di concorso relativi alle assunzioni in ministeri, enti statali e parastatali, università, aziende unità sanitarie locali, aziende ospedaliere, regioni, province, comuni, aziende speciali, consorzi, camere di commercio, istituti autonomi case popolari.

Concorsi E’ un servizio ed una testata giornalistica che si occupa principalmente di selezionare ed acquisire le informazioni riguardanti il mondo dei concorsi pubblici e tutte le opportunità di lavoro e di guadagno che potrebbero interessare chi è alla ricerca di opportunità

ConcorsiPubblici.com Un portale che cura gli aggiornamenti riguardo i concorsi lavoro pubblici e i bandi per assegno di ricerca presso le università, aziende, comuni in Italia

ConcorsiPubblici.org Un portale tematico centrato sui bandi di concorso e tutto ciò che appartiene al mondo del lavoro

Lavoroeconcorsi Offerte di lavoro e concorsi in tutta Italia. Articoli e informazioni aggiornate per varie categorie lavorative

Bollettinodellavoro Motore di ricerca per concorsi pubblici che danno accesso ai posti di lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

CircuitoLavoro Una sezione dedicata ai concorsi lavoro pubblici per l’inserimento nella pubblica amministrazione in tutta Italia