Case mobili in legno in costruzione

Riciclare, convertire e risparmiare è la filosofia delle case mobili su ruote e di quelle prefabbricate in legno da montare. Dai camper fino alle abitazioni per vacanze, architetti e costruttori si divertono a creare soluzioni originali

Case mobili come semplice abitazione, casa vacanza, bar e ristorante hanno in comune la possibilità di muoversi, costano poco, sono confortevoli e con un basso impatto ambientale. L’ingegno dell’uomo può ideare soluzioni abitative utilizzando materiali riciclati o ciò che la natura e le circostanze offrono. Le idee non mancano per stupire. I costi e la manutenzione sono contenuti in confronto ai prezzi esorbitanti di una casa tradizionale con 4 mura.

Nelle case mobili cercare idee alternative per abitare diventata una necessità. L’idea che siano un sinonimo di povertà o precarietà e destinate a hippies fuori dal tempo è sorpassata. In vendita ci sono case mobili su ruote, in legno, di lusso grandi  e accoglienti. A cominciare dai camper dal design futuribile, c’è chi crea una abitazione in vecchi autobus, treni e container che vengono riadattati e rinnovati secondo le esigenze di chi vi abita. Certo ci vogliono idee, creatività, spirito di adattamento e soprattutto voglia di fare.

Le case mobili spaziano dallo stile vintage, a quello più naturale, con rivestimenti in legno e vasca idromassaggio incorporata, fino a soluzioni più moderne pronte per essere vendute. Il mercato si alimenta di tecnologia attento ai principi ecologici per risparmiare su tutta la linea. Chiunque può investire cifre contenute per sperimentare la libertà di cambiare luoghi e rinnovarsi continuamente. Concedersi una vacanza alternativa o trasformare la casa mobile in abitazione definitiva. Quali sono delle differenze?

Case mobili in legno

Molte aziende del settore producono case mobili in legno prefabbricate che vengono montate nel luogo preferito grazie a sistemi veloci e sicuri. La varietà dei modelli si misura in termini di materiali, dettagli e rifiniture. Dai modelli standard a quelli più ricercati di fascia alta. L’aspetto giuridico è da valutare. Bisogna pagare una tassa?

Le case mobili in legno prefabbricate non necessitano di concessione edilizia quindi niente imposta. Dove installare l’abitazione? Certamente non su un terreno privato, bisogna informarsi ed eventualmente acquistare anche in locazione la superficie interessata. Villaggi turistici affittano case mobili anche in luoghi appartati, immersi nella natura o in riva al mare. I prezzi sono contenuti, dipende dalla zona.

Camper e case mobili su ruote

I camper sono la soluzione ideale per chi ama gli spostamenti e si adatta facilmente a qualsiasi situazione. Le case mobili su ruote consentono di portare un pezzo di vita con sè ovunque si vada offrendo una serie di comodità per spostarsi senza problemi e fermarsi dove si desidera.

Le case autobus consistono nella trasformazione di un pulman in abitazione stanziale. Qui la creatività e manualità diventano fondamentali. Togliere i sedili e adibire lo spazio alla cucina, salotto, camere e bagno diventa una vera e propria impresa.

Le case treno utilizzano la struttura di vecchi vagoni merci che una volta ristrutturati diventano abitazioni a tutti gli effetti. L’atmosfera rimane quella del viaggio mentre l’ambiente si arricchisce di tutte le componenti abitative necessarie. Anche in questo caso la creatività gioca un ruolo decisivo.

Case container di spedizione fanno del riciclo la loro forza. l risultato è tutto da valutare a seconda dell’impegno e del gusto di chi si impegna per questa soluzione. Con il giardino, colorato, luminoso compreso di ogni tipo di confort.

Vivere in case mobili

Se in Italia le case mobili vengono prese in considerazione per brevi periodi di vacanza, in America la situazione è diversa. Il problema delle abitazioni coinvolge gran parte della popolazione a basso reddito nelle zone di periferia. Le cifre parlano da sole: secondo l’Ufficio Censimento degli Stati Uniti ci sono circa 17,7 milioni di persone che vivono in case mobili o cercano soluzioni veloci per risparmiare.

Chi non ha grandi disponibilità economiche e non può permettersi di acquistare o affittare una casa tradizionale, può affittare micro alloggi o un terreno su cui sostare con il camper. In certi casi, quando molte persone condividono un pezzo di terreno, possono formarsi piccoli villaggi. Poi c’è chi decide di sposare una giusta causa per aiutare chi la casa non ce l’ha più. L’artista Gregory Kloehn ha impegnato il proprio tempo e creatività in un progetto homeless per costruire case mobili confortevoli per senzatetto a Oakland, in California, utilizzando materiale di scarto trovati in strada.