Cantare in macchina

Cantare in macchina con gli amici o da soli è meglio che ascoltare musica con lo stereo. Fare vocalizzi aumenta la concentrazione e la tranquillità e fa viaggiare sicuri in automobile. Quali sono i generi e le canzoni migliori?

Cantare in macchina non è solo un modo per fare passare il tempo nei lunghi viaggi o per provare le proprie qualità canore lontano da orecchie indiscrete. Esibirsi in vocalizzi quando si guida un’auto è un fatto di sicurezza e fa diminuire gli incidenti perchè favorisce la concentrazione e la tranquillità degli automobilisti.

Cantare in macchina aggiunge insomma un beneficio in più rispetto ai tanti buoni motivi per esercitarsi con la voce e il canto appena ci è possibile. Oramai è appurato come cantare possa migliorare la salute e molte ricerche sottolineano come sia addirittura un buon modo per ritrovare il benessere e aumentare l’aspettativa di vita. I benefici del canto sono sia sul piano fisico che psicologico. Cantare è un buon esercizio a livello polmonare e cardiovascolare ma può anche aumentare la nostra soddisfazione personale e felicità. Mentre cantiamo l’organismo rilascia endorfine, gli ormoni che producono piacere e insieme ossitocina, che diminuiscono stress e ansia.

Se cantare fa bene in ogni momento della giornata, sotto la doccia o per strada quando si cammina, è quindi ancora più vero quando quando si viaggia in auto da soli o con gli amici.

Perchè cantare in macchina

Cantare in macchina fa viaggiare più sicuri perchè contribuisce ad aumentare in modo notevole concentrazione e tranquillità, facendo diminuire i colpi di sonno e quindi la possibilità di avere incidenti. Secondo un recente studio inglese condotto dalla dottoressa Nicola Dibben, psicologa presso l’università di Sheffield in Inghilterra, esibirsi in vocalizzi mentre si guida fa sentire meno stanchi. Gli automobilisti che cantano sono più attenti agli imprevisti proprio perchè la voce stimola contemporaneamente mente e corpo.

Questa tesi è pienamente confermata da una recente ricerca statistica sul cantare in macchina condotta dall’assicurazione inglese Privilege Insurance. I risultati su campione di circa 2000 automobilisti sottolineano come il 63% degli assicurati che non avevano fatto incidenti nei precedenti quattro anni, erano abituati a cantare in macchina o ascoltare musica per rilassarsi.

Cantare in macchina o ascoltare?

Cantare in macchina è una attività da preferire sia al semplice conversare, in quanto meno impegnativa e più rilassante, che all’ascoltare musica alla radio. Ciò è vero sia viaggiando da soli che in compagnia. Nel caso si ascoltasse lo stereo, lo studio sottolinea come è preferibile scegliere una apposita musica per il viaggio piuttosto che ascoltare una conversazione radiofonica che potrebbe distogliere l’attenzione dalla guida.

Un’altra ricerca della compagnia di assicurazioni Ingenie è andata ancora più in profondità prendendo in considerazione i dati delle scatole nere di 1400 assicurati. In questo modo è stato possibile classificare il comportamento dei guidatori migliori per velocità, accelerazione, frenata e curve. Ad ogni parametro corrispondeva un voto più alto a seconda delle abilità sulla strada. Alla fine è risultato che gli automobilisti che amano cantare in macchina hanno ricevuto un punteggio medio più alto di 79/100 contro 75/100 di chi semplicemente ascolta canzoni.

Canzoni da cantare in macchina

Quali sono le migliori canzoni da cantare in macchina? Per i motivi visti in precedenza sarebbe sempre meglio scegliere canzoni non troppo impegnative e di cui si conoscono le parole a memoria. Come al solito il segreto di una guida sicura risulta essere la tranquillità. La dottoressa Dibben sconsiglia quindi di ascoltare e cantare canzoni o generi poco rilassanti come l’hard rock o l’heavy metal. I gusti musicali non si discutono, ma troppa energia potrebbe rendere aggressivo e spericolato anche il più prudente degli automobilisti.

Nella ricerca è stato compilata una classifica dei generi migliori da cantare in macchina. In base al punteggio ottenuto dagli automobilisti più bravi a guidare, al primo posto c’è il rock (82/100) poi la musica Indie (81/100), Pop (80/100), Hip Hop (75/100) e Drum and Bass (73/100). Evidentemente si tratta anche dei più ascoltati in generale dalla gente. Nella classifica non ci sono la musica classica lirica e il jazz, magari più tranquillizzanti e rilassanti del rock, ma solo per questioni statistiche.