colazione

Unisci breakfast a dinner e il risultato si chiama Brinner, la moda che innalza la colazione a momento gourmet della sera con vere e proprie specialità ricercate tra diversi tipi di cereali e uova cucinate in tutti i modi, senza contare i piatti innovativi con cui si mescolano le tradizioni del mondo.

Che la colazione fosse il pasto più importante della giornata era noto da tempo ma che venisse replicato anche a cena.. sembra proprio che il Brinner stia diventando la novità del momento nel campo della ristorazione, un’abitudine nuova che varia dai menù tradizionali a quelli più innovativi, proposti in molti locali alla moda e densamente frequentati. Qualche esempio? A Londra, patria del breakfast, si respira da tempo questa aria innovativa in molti bar con proposte di colazioni di ogni tipo, create su misura anche per i palati più esigenti, da consumarsi a qualsiasi ora della giornata, con calma, fino alla sera. Non a caso McDonald ha bandito la limitazione oraria per la colazione mentre altre importanti catene stanno allargando il business del Brinner a livello mondiale.

C’è chi parla addirittura di ‘Nutrition Transition’, una vero e proprio fenomeno di ‘transizione nutrizionale’ causata dalle migrazioni di popoli che inevitabilmente portano a cambiamenti nelle abitudini alimentari, contribuendo ad alimentare le percentuali di obesità degli adulti e dei bambini nel mondo, secondo i dati dell’International Journal of Obesity, destinati ad aumentare nel tempo. Ma allora il messaggio del Brinner è proprio mangiare qualsiasi cosa a tutte le ore o concedersi una valida alternativa, per assaporare con calma e soddisfare il palato con un cibo che si ama e che tradizionalmente non si osa proporlo alla sera? Ad ogni palato la scelta, dal dolce al salato, in molteplici varianti, tra muffins, pancakes, senza dimenticare le uova, sempre presenti e in qualsiasi versione, insieme a bacon, formaggi, latte, caffè e molto di più.