Una guida per appassionati di botanica che vogliano dare uno sguardo ai giardini storici italiani. Visite online di orti botanici e ancora informazioni sui parchi custoditi all’interno di ville storiche con le più belle piante e fiori

Una panoramica per conoscere più da vicino o approfondire i temi legati alla botanica e ai più grandi giardini italiani. Un viaggio nel mondo vegetale regno assoluto delle piante in cui appassionati e associazioni mantengono vive specie botaniche. Ecco dove rivolgersi e dove trovare su internet immagini, descrizioni, elenco, schede e molte informazioni per visitare tutte le dimore storiche più interessanti anche da questo punto di vista ambientale

GrandiGiardini La rete italiana a cui partecipano proprietari, storici d’arte, giardinieri, agronomi, guide e professionisti del verde per scoprire i più belli spazi verdi in Italia

Atlantebotanica Il sito del Dipartimento di Biologia Vegetale dell’università degli Studi di Torino che dispone di tavole interattive con fotografie allegate

SocietaBotanicaItaliana E’ un’associazione scientifica, costituita da persone interessate a promuovere il progresso e la diffusione della cultura e delle scienze botaniche e delle loro applicazioni

Funghibotanica Propone schede con le fotografie e la descrizione di funghi, piante e fiori spontanei nonchè le origini e l’utilizzo che ne è stato fatto nella storia

OrtoBotanicoItalia Portale degli orti botanici italiani, 76 strutture di cui 31 gestite dalle università e 45 da altri enti comuni, regioni

Ortibotanic Lista degli orti botanici in Italia divisi per regione  a cura del gruppo di lavoro per gli orti botanici e i giardini storici della Società Botanica Italiana

ReteOrtiBotaniciLombardia Comprendono le strutture di Bormio (SO), Milano Brera, Milano Cascina Rosa, Pavia, Romagnese (PV) e Toscolano Maderno (BS)

Milano – Brera 5000 mq nel centro di Milano, a ridosso del Palazzo di Brera che ospita Pinacoteca, Biblioteca Braidense e ‘Accademia. Fondato nel 1774, è un suggestivo giardino storico

Roma Situato sulle pendici del Gianicolo è poco più che centenario, anche se la tradizione dell’insediamento della Botanica a Roma risale al Medi Evo

Bergamo Ospita in soli 1357 mq più di 900 specie, buona parte delle quali collocate in micro-habitat che riproducono o evocano ambienti naturali

Perugia Insieme all’orto medievale è gestito dall’Università degli Studi di Perugia per scopi di ricerca e di interesse verso la natura

Trieste Proprietà del Comune di Trieste, fa parte dei Civici Musei Scientifici e comprende diverse sezioni, tra cui una dedicata alla flora spontanea del Carso triestino, Istria e territori adiacenti

Bari Di recente istituzione, nel 1955 curato dalla Facoltà di Scienze su un suolo agrario di 5.000 mq nell’ambito dell’attuale campus universitario