Grande attesa per il nuovo lavoro della Walt Disney Pictures tratto dall’omonimo comic della Marvel, Big Hero 6 ambientato in una città irreale creata dagli stessi animatori di ‘Frozen’ e ‘Ralph Spaccatutto’ questa volta alle prese con un ragazzo, il suo robot e un gruppo di amici contro il crimine

Si ispirano dalle architetture di San Francisco e Tokio per un mix d’eccezione gli autori del nuovo film d’animazione Big Hero 6 che in Giappone verrà presentato in anteprima mondiale al ‘Tokyo International Film Festival’ il prossimo giovedì 23 ottobre. Si chiama infatti San Fransokyo la città in cui si svolgono le vicende dei sei eroi: il robot Baymax, il suo amico Hiro e gli altri…ma l’influenza nipponica non finisce qui. Secondo lo staff Disney molti suggerimenti per le scelte animate provengono da fonti giapponesi: primo fra tutti la forma del robottone Baymax ispirato al particolare design di una tipica pentola per cucinare il riso così come l’animazione degli stessi personaggi, oltre al giovane protagonista Hiro Hamada esperto di robotica ci sono altri quattro ragazzi ognuno con una capacità diversa, da condividere per salvare la città.

Oltre alla genialità di Hiro e del suo gigantesco robot-pallone tuttofare Baymax, si potrà contare sulla capacità atletica della ragazza GoGo Tomago, del massiccio e furbo Wasabi, dell’esperienza chimica di Honey Lemon e di Fred sempre pronto all’azione. Naturalmente non mancherà i criminale da combattere mentre la tecnologia guiderà l’intera vicenda realizzata con uno stile simile ai fumetti. L’uscita di Big Hero 6 in America è per il 7 novembre 2014, in Italia il 18 dicembre 2014 mentre l’ormai prossima anteprima a Tokio è molto sentita, i biglietti sono stati venduti al volo e l’eco della stampa della stampa è concentrata sull’evento che per altro avrà un titolo diverso: Baymax, forse più diretto e immediato per chi non conosce l’universo dei fumetti della Marvel.