Negli ultimi tempi i robot uniti all’intelligenza artificiale sembrano avere fatto il loro ingresso anche nella musica. Ma che l’apprendimento automatico potesse riguardare in particolare l’Heavy Metal è una notizia in più. Anche perchè non capita tutti i giorni di sentire suonare un chitarrista con 78 dita e un batterista con 4 braccia. In questo video i Compressorhead, la prima band robotica della storia, suona una cover dei Motorhead intitolata ‘Ace of Spades’. Creati dalla casa tedesca Robocross, questi musicisti non scherzano per nulla anche in termini di peso con le loro 6 tonnellate di vero Metal. La band di viti e bulloni si è esibita anche in tour in Australia ed è l’attrazione di molte fiere del settore.