auto europee

Una guida alle marche di auto europee e alla loro storia: dalle tedesche Bmw alle Porsche e Audi del gruppo Volkswagen fino alla Mercedes, alla svedese Volvo fino alle francesi Citroen, Peugeot e Renault solo per citarne alcune tra le più conosciute e amate dagli italiani

La tradizione industriale e di design nei paesi dell’Europa probabilmente non ha eguali nel mondo anche in campo automobilistico. Basta fare una panoramica sulle marche di auto europee create in Germania, Francia e Svezia, con nomi come Bmw, Audi, Volvo – tanto per citarne alcuni – per capire che da quelle fabbriche sono usciti alcuni dei modelli più ricercati e famosi in tutto il mondo per caratteristiche tecniche, affidabilità, stile e design. Modelli di automobili di prestigio e di lusso, ma anche sempre più macchine utilitarie dalle piccole o medie dimensioni e di uso comune, che hanno reso ancora una volta le case automobilistiche tedesche, francesi e svedesi leader nel mercato internazionale.

Audi Costruttore tedesco parte del gruppo Volkswagen, di cui rappresenta il marchio di lusso con autovetture di classe non certo per tutte le tasche

Porsche Casa automobilistica tedesca specializzata nella produzione di auto sportive e naturale antagonista dell’italianissima Ferrari

Bmw Bayerische Motoren Werke, azienda tedesca di autoveicoli e motoveicoli che produce dal 1929 con una meccanica di qualità e alla ricerca della prestazione nello stile

Mercedes Benz Marchio storico ora parte del gruppo tedesco-americano Daimler Chrysler, nato dalla fusione di Daimler-Benz con Chrysler noto per le sue vetture di fascia medio alta

Volkswagen Costruttore di autoveicoli tedesco che possiede anche i marchi Audi, Seat, Skoda, Bentley, Lamborghini e Bugatti. La Golf è stata per anni la più ambita tra le auto europee nel mercato giovanile

Opel I tanti modelli della casa tedesca, capaci di adattarsi alle esigenze più disparate con semplicità ma anche con tanto gusto e stile

Volvo Azienda automobilistica svedese che produce anche camion e autobus, molto nota in passato per station wagon e solo recentemente allroads e SUV

Citroen Famosa per alcuni modelli davvero innovativi nel design e nella meccanica, presentati nel dopoguerra e fino agli anni ’70, dalla 2Cv alla Squalo, ma comunque tra le preferite nel mercato transalpino

Peugeot Nata come fabbrica di biciclette, fa oggi parte della francese PSA Peugeot Citroën Ed è riuscita oggi a proporre una gamma di auto europee accattivanti nel design e stile

Renault Casa automobilistica francese tra le più amate auto europee in Italia, ora alleata con la giapponese Nissan Motor nella realizzazione di componenti comuni

Seat Casa automobilistica spagnola fondata nel 1950 dalla FIAT con la partecipazione del governo spagnolo. I primi modelli erano copie identiche a quelle del gruppo Fiat, mentre dal 1986 è parte del gruppo Volkswagen

Skoda Nasce nel 1894 nella Repubblica Ceca, un tempo considerata non all’altezza del mercato occidentale delle auto europee, dal 1996 è parte del Gruppo Volkswagen a cui sono ispirati le orme dei modelli di maggior successo

Jaguar Famosa casa automobilistica inglese specializzata nel settore delle auto di lusso e sportive, parte del gruppo Ford dal 1990

Aston Martin Un marchio reso celebre dai film dello 007, da sempre sinonimo bilanciato di potenza, stile, classe, eleganza e lusso

Lotus Marchio storico di automobili inglesi sportive, molto noto per un passato glorioso sui circuiti di F1

Land Rover Un marchio da sempre noto per famosi jeep e fuoristrada ora diventati Suv: Land Rover, Range Rover, Freelander e Discovery, nomi ormai noti a tutti