hotel in australia

Anche quest’anno spetta all’Australia il primato di Paese con la qualità della vita più alta secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico che ha stilato una lista in base ad alcuni parametri fondamentali.

Vince L’Australia nella classifica ‘Better Life Index’ che ogni anno viene aggiornata dall’OCSE secondo 11 categorie che determinano il grado di vivibilità di un Paese e che riguardano abitazione, reddito, lavoro, comunità, educazione, ambiente, governance, salute, soddisfazione di vita, sicurezza ed equilibrio vita-lavoro. Ai primi posti tra i 34 Paesi membri dell’OCSE con più alta qualità di vita figurano Svezia, Canada, Norvegia, Svizzera, Stati Uniti, Danimarca, Olanda, Islanda e Regno Unito mentre l’Italia è relegata agli ultimi posti.

Inutile dire che l’Australia non conosce crisi di sorta e, pur registrando una grande differenza tra i più ricchi e i più poveri, vanta per l’occupazione un buon 73% di persone che conducono una vita soddisfacente e longeva (in Italia, il 57%) con un reddito medio di oltre 28mila dollari all’anno, contro una media di circa 23mila.