agenzie immobiliari

Cosa farà il mercato immobiliare nel 2012? Non è facile fare previsioni, specie nel pieno della crisi economica che rende sempre più difficile ottenere un mutuo dalle banche per acquistare un appartamento.

Prezzi delle abitazioni nelle grandi città molto alti, difficoltà nel ricevere prestiti dalle banche e tasse sugli immobili sempre più alte. Non si direbbe il momento ideale per acquistare casa, eppure il mattone rientra sempre nelle preferenze degli italiani quando si tratta di investire i propri soldi. Ecco perchè secondo gli esperti nel 2012 non mancherà la possibilità di fare affari, specie per chi potrà permettersi di disporre direttamente delle somme necessarie senza fare un mutuo, chiedendo sconti anche elevati sul prezzo della casa richiesto dal venditore, sempre che quest’ultimo sia disposto a rinunciare a qualcosa per vendere la propria abitazione in tempi brevi.

Con le compravendite calate nel 2011 già del 7,7% e con una previsione ulteriormente al ribasso per il 2012, particolarmente soggetti a sconti saranno gli appartamenti di grande metratura e quelli nuovi, mentre due e tre locali non dovrebbero perdere il loro valore, specie nelle grandi città malgrado i costi quasi proibitivi. Milano e Roma sono al top dei costi delle case: si va da un minimo di 2500 euro al metro fino a oltre 14mila euro al metro per un appartamento in centro; Venezia e Napoli arrivano a 10mila euro al metro, Firenze a 6500 euro, Genova, Verona, Bologna, Torino a oltre 5000 euro al metro, Bari, Catania, Palermo intorno ai 4000 mila.