mano anziani

Si moltiplicano le iniziative in Italia per valorizzare la figura degli anziani in rapporto ai tempi che cambiano. Un nonno sempre più attivo e informato può donare il proprio tempo alla famiglia e alla comunità.

In Italia gli anziani over 60 sono sempre più numerosi e più attivi in molti campi, animati da una voglia di mettersi in discussione e di imparare. Nascono e soprattutto si sviluppano nuove iniziative con progetti mirati per insegnare ai nonni come usare il computer, per esempio. Basta poco per far sentire gli anziani utili e i ragazzi anche. Si chiama Nonni su internet il progetto attivo da ormai dieci anni nelle regioni del centro-nord Italia prossimamente anche al Sud. In cosa consiste? Un corso gratuito tenuto da ragazzi delle scuole per insegnare ai nonni l’uso del computer.

Ma non finisce qui. Dopo che il 2012 è stato proclamato dall’Unione Europea “Anno europeo dell’invecchiamento attivo e delle solidarietà tra generazioni” e nel 2013 gli anzini sono stati protagonisti dell’anno europeo dei cittadini, le iniziative si moltiplicano coadiuvate principalmente da associazioni no-profit attente all’ambiente e ai bambini. Si va da “adottare un nonno” ad insegnare ai bambini coltivare un orto, dare ripetizioni, accompagnare i piccoli all’asilo o a scuola, leggere fiabe in biblioteca… insomma sono davvero tanti gli stimoli che si possono trovare per gli anziani che in Italia rappresentano il 20% della popolazione.