biblioteca

Amazon presta i suoi libri come una normale biblioteca. La differenza è che per leggere un libro elettronico bisogna possedere il dispositivo Kindle Fire e pagare comunque un prezzo.

In realtà non è una novità assoluta in quanto è già possibile prendere in prestito libri Kindle da alcune biblioteche pubbliche negli Stati Uniti, ma questa nuova offerta fa parte del lancio del nuovo Kindle Fire che con il pacchetto Amazon Prime per 79 dollari all’anno consentirà ai suoi possessori anche di vedere film e programmi in streaming. Ricordiamo che Kindle Fire, più che un lettore di ebook, è un vero tablet basato su Android. Realizzato da Amazon ha il suo punto di forza nel costo: 199 dollari. Inizialmente arriverà con un display da 7 pollici, ma nel 2012 potrebbe arrivare un modello da 10.1 pollici e quindi unire la possibilità di leggere libri ed ebook comodamente e a colori, con tutte le altre caratteristiche dei tablet.

Per ora la selezione dei titoli della biblioteca di Amazon è limitata a 5.000 titoli, in futuro dovrebbero aumentare anche se sembra ci sia qualche resistenza da parte degli editori preoccupati di vedere ridurre le vendite di libri con la tradizionale distribuzione e in disaccordo con le politiche di pagamenti di Amazon che paga una quota fissa per ogni titolo indipendentemente da quante volte i libri sono presi in prestito.