Allenamento ad alta intensità

L’Hit Fitness è un allenamento ad alta intensità che può essere praticato in casa o palestra. Permettere di dimagrire e mantenere il peso forma ed è ideale per chi vuole stare bene ma ha poco tempo da dedicare allo sport

Allenamento ad alta intensità sembra essere la parola d’ordine dei tempi moderni in cui impegni di lavoro e famiglia sembrano non lasciare spazio alla attività fisica. L’idea, più che passare ore in palestra, è allenarsi in modo concentrato per brevi periodi da ripetere con cadenza quasi quotidiana.

L’allenamento ad alta intensità è anche economico, dato che si può fare senza palestra, macchinari ed esercizi monotoni. Fare attività fisica, scaricare le tensioni, perdere peso e ritrovare il proprio benessere è semplice. Bastano 10 minuti tre volte alla settimana per dimagrire e bruciare le calorie in eccesso. Con il sistema di allenamento Hit Fitness inoltre non ci si può appellare alla scusa della mancanza di tempo. Esiste solo la volontà di allenarsi facendo uno sforzo intenso per pochi secondi nell’ambito di un programma che può riguardare sport come jogging, nuoto, ciclismo o esercizi a corpo libero.

Chi si allena in questo modo dice che, oltre ad una linea più snella e forte, si sente più positivo ed energico, riducendo lesioni, malattie e migliorando le prestazioni nello sport preferito.

Cosa significa allenamento ad alta intensità

L’allenamento ad alta intensità deriva dal termine inglese Hit Fitness che significa High Intensity Training. In pratica significa eseguire una combinazione di esercizi cardio brevi ma ad altissima potenza seguiti da periodi di riposo uguali o più lunghi. In questo modo si mantiene alta la frequenza cardiaca e si bruciano più calorie in tempi brevi. Esistono varie forme di Hit Fitness: dipende dagli obiettivi e dal grado di allenamento del soggetto.

Quali i risultati? Dimagrire, tonificare, rafforzare il corpo, combattere le malattie cardiovascolari, liberare la mente e scaricare le tensioni sono solo alcuni dei benefici dell’attività fisica. In particolare si tratta di attivare il metabolismo del corpo che si abitua a bruciare anche ad allenamento ultimato. A casa oppure al parco poco importa, l’importante è avere la voglia e la costanza di non mollare e concentrare le proprie forze in un lasso di tempo limitato.

Scheda allenamento alta intensità

Come funziona un ciclo di Hit Fitness? Il riscaldamento è sempre presente, necessario e persino fondamentale per allontanare qualsiasi possibilità di trauma. Prevede alcuni minuti di corsa lenta per risvegliare il corpo. Ecco come il ruolo dello sprint si rivela fondamentale: l’organismo riceve uno scossone, una spinta a bruciare calorie e a fornire una serie di risposte a livello molecolare favorevoli a ritrovare la forma fisica in poco tempo.

Si parte con sessioni da 10 minuti per circa 3 volte la settimana. Chi è alle prime armi può alternare momenti di sprint che possono durare da 30 secondi a un minuto seguiti da un minuto o due di esercizi lenti rilassanti. Bisogna individuare quali tipo di esercizi prediligere, in base ai bisogni e alle priorità. Il web può aiutare con video e consigli gratuiti. Dai semplici esercizi a corpo libero con saltelli e movimenti che imitano la boxe, alla corsa, bicicletta e nuoto. Via libera ai movimenti aerobici capace di influire sull’apparato cardiocircolatorio e attivare il funzionamento cellulare.

Benefici allenamento alta intensità

Diversi studi di settore hanno evidenziato i benefici di questa attività rispetto alla tradizionale pratica di allenamento sportivo che necessita di periodi più lunghi per arrivare ai medesimi obiettivi. Il dott. Todd Astorino, professore nel dipartimento di kinesiologia della California State University è tra i maggiori studiosi e sostenitori dell’Hit. La rivista scientifica Plose One ha pubblicato un suo studio in cui viene messo in risalto come le persone provino maggiore soddisfazione da questo tipo di allenamento.

Ma non è il solo. Anche Eric Salvador, capo istruttore presso The Fhitting Room di New York è convinto dell’utilità di eseguire esercizi ad alta intensità che consentono in poco tempo di bruciare molte più calorie rispetto a una normale sessione di attività sportiva. Altre indagini specifiche contro l’obesità pubblicate in America sottolineano come l’allenamento ad alta intensità è più efficace nel ridurre il grasso corporeo sottocutaneo e addominale rispetto ad altri tipi di esercizio.

Controindicazioni allenamento ad alta intensità? Condizione indispensabile è essere in buona salute e non avere problemi cardiocircolatori. Meglio iniziare con un personal training che sulla base delle singole capacità alterna sforzi ad alta e bassa intensità per bilanciare una azione che comuque si basa su un concetto di resistenza e adattabilità del corpo. Per qualcuno questo genere di allenamento è contrario a qualsiasi regola di saggezza sportiva e non: chi va piano, va sempre sano e lontano.