Si gioca all’insegna del comodo, morbido, caldo e avvolgente per una donna che privilegia la possibilità di coprirsi con più strati adottando la maglieria e la pelliccia in diverse versioni. Largo spazio a mantelle, maxi sciarpe e cappucci pelosi mentre torna il poncho.

Dalle passerelle dell’alta moda il messaggio arriva chiaro: la moda femminile di questa stagione autunno-inverno è rivolta al look multistrato arricchito da accessori di maglieria e pelliccia. Maglioni a collo alto, cappe, stole, colli di pelliccia, sciarpe, mantelle, cappotti maschili con due file di bottoni generalmente abbinati ad abiti corti, stile moda anni ’60/’80. Il lungo e slabbrato è dominante su felpe e maglioni oversize impreziositi da inserti di pelliccia. Sembra infatti che sia la morbida pelliccia ritagliata tra abiti e accessori l’altra grande protagonista della stagione presente anche nei boots rivestiti in pelliccia, come nelle sciarpe di varie lunghezza, stole e borse pelose.

Largo spazio al colore oro e alla stampa animalier insieme ai colori tenui e tinte pastello presenti soprattutto negli abitini corti di tutti i tipi, mentre le gonne sono più lunghe, appena sotto le ginocchia, con forme ampie stile anni ’60. Altro ritorno in grande stile è quello del poncho, che dai polverosi film western si trasforma in un capo prezioso di gran moda sotto le mani di abili stilisti adatto a tutte le occasioni. Comodità è la parola che ricorre in questa stagione con capi ampi, confortevoli, avvolgenti e soprattutto caldi che si prestano a sovrapposizioni di ogni sorta, per uno stile country, romantico e molto ricercato… dipende dagli accessori e dagli inserti capaci da regalare un ‘tocco’ inconfondibile.