guadagni artisti

Dopo Sellaband, il servizio che affida al pubblico la possibilità di scegliere e produrre artisti e band investendo quote a partire da un minimo di 10 dollari, un altra bella notizia, quantomeno per i 7 milioni i gruppi musicali presenti su myspace.

Un nuovo sito si propone infatti come alternativa alle case discografiche: si chiama ‘Slicethepie’ e può permettere a tutti gli artisti sconosciuti di raccogliere fondi necessari alla produzione di un disco. Il funzionamento è semplice: ogni artista può caricare su slicethepie.com fino a tre brani; dopodichè tutti gli utenti del sito che votano per un certo artista o gruppo contribuiscono a versare una cifra simbolica di 25 centesimi. Le band più votate accedono poi alla sezione “Showcase” e hanno due settimane di tempo per farsi dare dai propri fans un contributo minimo di 15 sterline.

Se viene raggiunta la cifra complessiva di 15mila sterline, Slicethepie versa i soldi direttamente alla band offrendo un aiuto sia nell’organizzazione della produzione del disco in studio che nella distribuzione dell’album. Dal canto loro gli artisti, pur mantenendo tutti i diritti sul copyright, si impegnano a versare una royalty di 2 sterline su ogni album venduto per due anni. I fans che hanno investito in una band, oltre a ricevere una copia del disco e l’accesso online alla pagina della band, attraverso l’acquisto di “contratti” possono partecipare alla distribuzione dei dividendi generati dalle vendite. In pratica i “contratti” sono le azioni della band, aumentano il valore con l’aumentare del successo di un artista e possono essere a loro volta ceduti.