Bicicletta contromano in città, ora si può

TENDENZE | SPORT      PREC. | SUCC.

Viaggiate in bici? Potrete percorrere le strade a senso unico in contromano senza rischiare la multa.

Donne in biciclettaUna notizia che renderà felici gli amanti della bicicletta e della mobilità sostenibile: in città in alcune strade con determinate caratteristiche sarà possibile andare in bicicletta contromano senza rischiare la multa.

Dopo la proposta della Fiab, Federazione Italiana Amici della Bicicletta, una norma già presente in molte capitali europee come Olanda, Danimarca, Germania, ma anche Francia, Svizzera e Inghilterra, è stata finalmente approvata anche dal ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture italiano e dovrebbe diventare regolamento prima dell'estate.

In bicicletta si potranno percorrere sensi unici contromano purchè le strade siano larghe almeno 4 metri, con velocità limitata a 30Km/h o in zone a traffico limitato e senza traffico pesante.

Insomma passeggiare tra le vie di molti centri storici delle città italiane giá limitate a 30km/h diventerà più semplice per i ciclisti, che ovviamente dovranno fare comunque molta attenzione e rispettare il codice della strada.

Mentre il Presidente dell'Aci è convinto, contrariamente a tutte le statistiche, che ciò farà aumentare gli incidenti, secondo la Fiab e tutti i sostenitori della mobilità sostenibile compresi i 5 milioni di ciclisti urbani giornalieri in Italia, l'introduzione di questa novità nel codice della strada consentirà alle amministrazioni comunali di realizzare nuove piste ciclabili e di completare i percorsi già esistenti a costi molto più contenuti, dando un nuovo impulso alla mobilità sostenibile e alla lotta all'inquinamento.

Vedi: Vacanze in bici, Ciclismo, Mountain bike

CHI SIAMO - CONTATTACI - ©1999-2014 BINTMUSIC Sas - Tutti i diritti sono riservati