Tendenze Bintmusic.it

Google Drive, la memoria on the cloud

TENDENZE | INTERNET      PREC. | SUCC.

Google Drive, il sistema di cloud storage per archiviare e condividere documenti gratis, comodo, semplice ed efficace.

Una memoria dove poter immagazzinare file, documenti, foto, filmati e tutto quello che vi pare in arrivo da pc, mac, smartphone o tablet? Ci pensa Google Drive, un servizio cloud per conservare e condividere online.

Google Drive non è certo il primo servizio di cloud storage ma ovviamente si va sul sicuro essendo offerto dal leader mondiale del web. Il servizio fino a 5 Giga infatti è gratis, mentre per avere a disposizione più spazio si deve pagare un canone mensile.

Il costo è di 2,49 $/Mese per 25 GB utilizzabili con Drive e Picasa, di 4,99 $/Mese per 100 GB e a chi non basta google offre upgrade fino a 16 TeraByte. In ogni caso anche con il servizio gratuito si possono già condividere documenti eliminando gli allegati più pesanti da G Mail.

Google Drive è studiato anche e soprattutto per rendere facile collaborare con altri utenti nel web che possono creare, elaborare e mettere a disposizione contenuti digitali direttamente online con la suite di Google Documenti che è utilizzabile con qualsiasi dispositivo Windows, Apple o Android. Sullo smartphone i documenti modificati tramite pc o viceversa sono già sincronizzati. Comodo no?

Vedi: Cloud computing, tutti sulla nube

CHI SIAMO - CONTATTACI - ©1999-2014 BINTMUSIC Sas - Tutti i diritti sono riservati